Elon Musk con Trump: "Ridare alla gente la loro libertà"

Elon Musk con Trump: Ridare alla gente la loro libertà, il lockdown è fascista

Elon Musk con Trump: Ridare alla gente la loro libertà, il lockdown è fascista

Elon Musk, fondatore e CEO di Tesla, ha reso nota la sua opinione in una serie di tweet inviati mercoledì, nel quale ha affermato "L’allargamento degli obblighi di rimanere in casa o, come li chiamo, di imprigionare le persone nelle proprie abitazioni, contro i loro diritti costituzionali significa, nella mia opinione, violare le libertà delle persone in modi sbagliati e orribili, distanti dalle ragioni per cui le persone sono venute in America e hanno costruito questo Paese".

"Se qualcuno vuole rimanere a casa sua, è fantastico", ha detto Musk, proseguendo nel discorso affermando: "Se fosse il 1920, vuoi investire in motori a vapore o motori commerciali? Ovviamente non si tratta di motori a vapore. Quindi questo è il momento di pensare al futuro e anche di chiedere, è giusto violare i diritti delle persone, come quello che sta succedendo adesso. Penso che le persone saranno molto arrabbiate per questo e sono molto arrabbiate, perché qualcuno dovrebbe davvero se qualcuno vuole rimanere nella loro casa, è grandioso. Dovrebbero essere autorizzati a rimanere in casa e non dovrebbero essere costretti a partire. Ma dire che non possono uscire di casa e che se lo faranno verranno arrestati, questo è fascista. Questo non è democratico. Questa non è libertà. Ridare alle persone la loro dannata libertà".